Siti per calcolare la TASI

La TASI è un tributo  dovuto da chiunque possieda o detenga, a qualsiasi titolo,un immobile. Si tratta di tributo che va versato al Comune e che viene utilizzato dallo stesso per garantire la copertura dei cosiddetti “servizi indivisibili” (ad esempio illuminazione pubblica, manutenzione stradale e del verde pubblico, protezione civile, vigilanza urbana, anagrafe,rifacimento zone pedonali,ecc…)

La TASI si deve versare:

  • per qualunque immobile utilizzato, esclusi i terreni;
  • anche  quando l’immobile non è utilizzato dal proprietario (inquilino, comodatario).

La logica che sottende all’introduzione della TASI è quella di spostare la tassazione dal concetto di proprietà a quello di utilizzo del bene immobile.Chi abita quindi in un immobile situato sul territorio del comune usufruisce comunque dei servizi comunali e pertanto è tenuto a versare la TASI anche se non ha la proprietà dell’immobile.Per chi fosse interessato in questo link di amministrazioni comunali .it si possono trovare maggiori approfondimenti.

I molti comuni il primo acconto è slittato dal 16 giugno al 16 ottobre, mentre il saldo dovrà essere effettuato il 16 dicembre.

I calcolatori più diffusi per calcolare la TASI sono i seguenti:

Tramite questi calcolatori non solo è possibile calcolare l’importo del tributo, ma è possibile stampare in pdf l’F24 con cui effettuare il versamento e il riepilogo di quanto si deve.

Seguici sul gruppo Linkedin di Business Network 2.0

Segui gruppo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...